Lettori fissi

martedì 22 maggio 2012

ANIMALETTI IN PANNOLENCI

Ecco una carrellata di tutti i lavoretti di questo periodo. Rilassanti, non impegnativi. Ma come ho detto nel precedente post precederanno lavori più seri.

Animaletti in pannolenci (l'idea l'ho presa dal giornale "Cucito Creativo n. 51 di aprile 2012, articolo di Gioia Sguario)

L'uso che se ne può fare è vario (dai portachiavi a decorazioni per mollette, ecc.).
Qui trovate i disegni, non occorrono molte spiegazioni per la realizzazione (si riportano i disegni sul panno, si ritaglia senza margine di cucitura. Si cuciono le varie parti, si imbottiscono. Si assemblano le varie parti).



Un altro animaletto, più grande: una GUFFETTA che nella sua taschina ospitterà forbicine,  penne.
Realizzata in pannolenci è anche questa di facile realizzo.
Riportare i disegni sulle stoffe: ali 2 volte nel panno e 2 volte nella stoffa; corpo 2 volte nel panno; taschina  1 volta raddopiando il tessuto come indicato nel disegno; occhi e becco, eventuali decorazioni.
Cucire le ali dritto conro dritto  (una in panno e una in stoffa) lasciando aperta la parte indicata nel disegno, voltare il lavoro e stirare.
In una parte del corpo cucire o incollare gli occhi, il becco, la taschina.
poggiare e fermare con una piccola imbastitura le ali (la parte del panno in alto); sopra tutto, l'altra parte del corpo. Cucire tutto intorno, avendo cura di prendere tutti gli strati, lasciando una piccola apertura nella parte inferiore. Rivoltare, imbottire e chiudere la piccola apertura. Decorare a piacere con fiori, nastri, ecc.
Disegni qui



PORTAPENNE

Ho riciclato un barattolo dei pomodori pelati. Colorato con uno smalto bianco opaco e decorato.



PORTAOCCHIALI e PORTAFERRI

Per la realizzazione di questi lavori ho seguito i Sal di Lella








venerdì 18 maggio 2012

IL MIO LABORATORIO

        E' da tanto che non eseguo dei lavori seri. Ho fatto solo tante piccole cose che mi hanno cmq  divertito e fatto trascorrere il poco tempo disponibile in maniera allegra.
Ma ho fatto una cosa che mi ha resa veramente felice. Sono riuscita a realizzare uno spazio tutto mio nella mia casa non molto grande. E' uno spazio piccolo ma sono riuscita a farci stare tutto cio che mi serve, non devo girare tutta la casa per cercare le cose, ora ho tutto a portata di mano.
Mi ha impegnata molto perchè ho costruito anche i mobili. Il tavolo per la macchina (altezza giusta) e i vari pensili. Per settimane ho avuto la casa piena di legna, polvere, attrezzi vari. Ma sono veramente soddisfatta.
Ho un futuro da falegname.
Ora finalmente potrò pensare ad un grande lavoro. Nei miei desideri e pensieri c'è la realizzazione di un lavoro in applique (sto gia copiando i vari pezzetti)  e un Dear Jane (aspetto che arrivino le squadre).